AAA – CERCASI ISTRUTTORE di KITESURF

L’Associazione Sportiva Dilettantistica KitePoint è alla continua ricerca di persone dinamiche amanti di questo mondo fatto di mare e vento, persone che abbiano la passione per l’insegnamento e che vogliano far crescere il nostro gruppo.

  • Sei già un istruttore di kiteSurf con esperienza?
  • Vuoi diventare un vero istruttore di Kitesurf ed essere formato in modo professionale da un tutor del Team KP
  • Sei un appassionato di kiteSurf  e vuoi condividere la tua passione con altri?
  • Vuoi collaborare con un gruppo che ha come obbiettivo primario quello di trasmettere la tua passione per il mare  e per questo meraviglioso sport?

CONTATTACI SUBITO, noi di KP ti stiamo aspettando!

Infocall: 339 5365186

 

Infomail: info@kitepoint.it

, ,

Kitecamp- Crotone

ASD KitePoint

in collaborazione con:

Crotone-Kiteboarding ed ASD Sportintravel

Presentano:

Mission costa Ionica Calabrese

Crotone, città di origine greche , colori e profumi di una terra ricca di storia, arte, cultura e gastronomia; ospitalità che vi conquisterà e non vorrete più andare via!

Splendidi scorci paesaggistici marini, è anche luogo di notevole interesse turistico sportivo, ricca di spots per kiters tutti i livelli.

Una meta consigliata agli amanti del mare, sarà impossibile dimenticare i suoi paesaggi!

GLI SPOT

Crotone lavora con moltissimi tipi di vento e durante il KitePoint Camp ci sarà la possibilità di visitare diversi spots in compagnia del local Luigi Greco di “Crotone Kiteboarding”. Si potrà far kite a 360 gradi con venti termici o di perturbazione sfruttando al massimo la configurazione fisica e le potenzialità della costa calabrese

Di seguito una breve descrizione degli spot più famosi che visiteremo e le loro caratteristiche:

Gabella: spiaggia a nord di Crotone, adatta a kiters di ogni livello.

Pesca subacquea: nelle giornate di vento da Nord, si preferisce lo spot situato sul lungomare di Crotone e comunemente chiamato “Pesca Subacquea”

Marepulito: con venti da Sud/Sud-Ovest lo spot di riferimento é Marepulito situato nei pressi del promontorio di Capocolonna

Seleno: con i venti da Ovest/Sud-Ovest ci si sposta presso le spiagge Saleno, spot che si di adatta a chi vuole praticare wave o le spiagge del villaggio S.Monica (loc. Steccato di Cutro).

Questi sono alcuni tra gli spot che andremo a visitare, in più grazie alla conformazione della costa sarà possibile praticare down-wind in piena sicurezza.

COSA VI PROPONIAMO

CAMP KITEPOINT

Supervisione, Guida, Assistenza:

  • Un guida locale ci aiuterà nei vari spostamenti tra le diverse spiagge, indicandoci sempre quale sia lo spot giusto per le condizioni meteo marine del giorno.
  • Supervisione ed assistenza dello staff KP che vi seguirà durante tutto il tempo che sarete in spiaggia o in acqua per i vostri allenamenti
  • Downwind per esplorare la costa o a fine serata, con assistenza istruttori KitePoint
  • Lezione sul Self Rescue 1. h
  • Inoltre c’è la possibilità di prenotare a parte e praticare SUP e MTB.

KITECAMP LEZIONI-CORSI

Durante la settimana gli istruttori federali della ASD Kitepoint saranno sempre disponibili ad effettuare delle lezioni ai partecipanti al Kite-Camp, indipendentemente dal loro livello tecnico od obiettivi da raggiungere.

Per questo contattare l’istruttore federale Carlo Pompili per pianificare, orari e contenuto delle lezioni.

INFO KITE CAMP

Carlo 339-5365186

info@kitepoint.it

INFO PRENOTAZIONI

Massimiliano 347-2825909

info@sportintravel.it

DOWNWIND LA 20 MIGLIA

La redazione di kitepoint.it estende l’invito della A.S.D. Tliaventim per un Evento non competitivo di kitesurf che si terrà nel mese di Aprile.

L’Evento sarà a chiamata ed avrà un preavviso 2-3 giorni a seguito di verifica condizioni meteo (BORA)

More info nella foto locandina con la maggior parte delle informazioni.

  • Per ulteriori info, ponete le vostre domande qui.
  • Per prenotazioni e costi contattare Andrea Ciriani +39 347 4700275
,

Luca Gasperini: il Team Kitepoint-Takoon cresce

 

Gasperini, cognome che nel mondo velico mondiale ha la sua risonanza.

Questa volta però non parleremo di Raimondo Gasperini, windsurfista tra i più forti al mondo, inventore di manovre come Air Duck Jybe e Misty Wave.
Questa volta il palcoscenico è tutto per suo figlio, Luca Gasperini 14 anni.

Quando un cognome non mente, quando un cognome già ti indica una via che non devi far altro che seguire.
Luca già windsurfista da quando era veramente un “cucciolo” e capace di manovre freestyle con il windsurf, nell’estate 2013 si è avvicinato piano piano al mondo del kitesurf.
Sottolineo “piano, piano” perché seguire le orme del papà con il windsurf era la direzione naturale, quasi scontata.
Luca è rimasto affascinato dal Kitesurf che gli ha mostrato la via per affrontare il mare con un nuovo spirito ed il papà da grande waterman ha sostenuto la scelta del figlio, felicissimo di condividere con lui ancora tante giornate all’insegna di vento, mare e sport.

Insegnare a ragazzi come Luca è veramente facile: progressi rapidi, bolina raggiunta velocemente e nulla da insegnare su come affrontare il mare.
Per ragazzi così giovani quello serve è più una guida, un riferimento comportamentale; nella ASD Kitepoint Luca ha trovato un ambiente sano, ricco di persone che lo possono aiutare a crescere sia come persona che come atleta .
L’ASD Kitepoint da parte sua è felice di aver trovato un ragazzo speciale ed un giovane atleta possibile rivelazione del kitesurf italiano nel prossimo futuro.

Luca già inizia a provare tricks unhooked, cercando di riprodurre in acqua manovre che domina nel surf e skateboard; è dotato già di un pop consistente, ottima base su cui lavorare per impostare sempre più manovre.
Lo spirito è quello giusto: approfittare di ogni giornata di vento per progredire , senza però dimenticare che la crescita di un atleta va di pari passo con la crescita personale e questo comporta caro Luca l’importanza di rispettare i tuoi impegni scolastici.

Luca è ormai parte del Team Kitepoint -Takoon : utilizza le ali freestyle Skoop 11 e 9  m 2015, la Log 7 m, barra Onyx , tavola Lux 136×42 , trapezio Gamma.

Luca Gasperini

,

MAPPA MONDIALE ANIMATA DEI VENTI -Earth Wind Map

Incredibile l’invenzione del giovane software enginee Cameron Beccario; il vento adesso non ha più segreti.

Da poche settimane questo giovane ingegnere ha creato la Mappa Mondiale del vento animata, un software per sapere in tempo reale dal vostro pc o dal vostro smartphone quanto vento c’è in Africa piuttosto che in Australia.

La mappa aggiornata ogni tre ore, permette di scoprire la ventosità in ogni punto del globo e l’andamento di tutti i venti in maniera interattiva
Il pregio di Earth è di essere globale e di fornire in un solo colpo d’occhio moltissime informazioni. Basta cliccare su un qualsiasi punto della mappa ed otterrete tutte le informazioni su quella zona.

Il vento si sa è uno spostamento d’aria da una zona di alta pressione ad una zona di bassa pressione, in questa mappa è possibile seguire facilmente con il mouse del pc l’andamento delle correnti d’aria, in maniera molto semplice si può fare lo zoom della zona che ci interessa.

Visitate questo bel sito che è il risultato di uno sviluppo software molto complesso e molto utile a chiunque vada per mare: Earth Wind Map.

,

RAS SUDR KITE CAMP 2015

Vuoi imparare o perfezionare il tuo livello di kiter durante una stupenda vacanza in Egitto?

Vuoi imparare le tue prime manovre freestyle?

Vuoi approfondire le tecniche di Rescue e sicurezza in mare?

Ma sopratutto vuoi vivere una stupenda avventura nella terra dei faraoni con il nostro gruppo?

Tutto questo è possibile se parteciperai dal 10 al 17 maggio al Kite Camp organizzato da kitepoint.it in collaborazione con il KiteSurfing Village di Ras Sudr Egitto e Sportintravel.it

Non perdere questo fantastico kite Camp, parti con noi, seguici e vivrai un esperienza indimenticabile ricca di sport, kiteboarding, avventura e tantissimo divertimento!

  • COSA VI PROPINIAMO

Supervisione, Guida, Assistenza:

Un Team di personale specializzato vi accoglierà in aeroporto per aiutarvi nelle fasi di Check-in/Decollo/Atterraggio e Trasferimenti fino al villaggio. Oltre a questo potrete sempre contare sulla supervisione dello staff KP e KiteVillage che vi seguirà durante tutto il tempo che sarete in spiaggia o in acqua per i vostri allenamenti.

  • KITE CAMP

Durante la settimana gli istruttori federali della ASD Kitepoint terranno delle lezioni gratuite per i partecipanti al Kite Camp.

Giorni e orari delle lezioni verranno pianificati con tutti i partecipanti al Briefing di Benvenuto

Argomenti principali del Kite Camp: Sicurezza – Rescue – Perfezionamento Andature e Salti Basic

Il Kite Camp sarà svolto soltanto al raggiungimento di 10 partecipanti e Previo tesseramento KP-FIV

  • CORSI KITESURF

Per tutta la settimana Kitepoint organizza Corsi di tutti i livelli e anche corsi individuali ad ora. Sara’ un ottima opportunita’ per tutti coloro che vogliono migliorare e partire in modo autonomo, cosi da poter sfruttare poi al meglio le spiagge italiane in estate.

  • REPORT FOTOGRAFICO

Durante tutta la settimana ci sarà un fotografo a disposizione pronto ad immortalare con foto e video tutti i momenti delle lezioni, degli allenamenti e di festa.

Vedi  foto Gallery – Kite Camp precedente!

Possibilità di fotoshooting personalizzati info: Carlo 339-5365186

  • INFO META

Egitto – Ras Sudr:

Ras Sudr è una piccola cittadina in mezzo al deserto dove il vento si incanala costantemente per otto mesi l’anno con uno spot per il kiteboard che vi lascerà senza fiato! Grandi lagune di acqua piatta, mare cristallino, condizioni ideali per tutti i livelli di kiters; particolarmente adatto per tutti gli sportivi che desiderano imparare questa disciplina o devono allenarsi e migliorare dopo aver appena terminato il corso di I° livello. Ma non soltanto!

Lo Spot

del Kitesurfing Village è anche la palestra perfetta per chi vuole imparare i primi salti, le prime rotazioni ed è spesso meta di allenamenti di kiters professionisti! Un viaggio fantastico, uno spot naturale che ha pochi uguali,una esperienza unica nel suo genere, lontani dai luoghi del turismo di massa sulla costa del Sinai potrete condividere con noi un viaggio in stile Kitepoint.

Profondità dell’acqua

Una laguna di 7 km con acqua bassa alla vita, due lagune con acqua profonda (5mt) ed il mare tuchese e senza coralli con acqua bassa sino a 200 mt dalla riva.

Il Vento

Principalmente vento termico. Giornate ventose: 89% dell’anno grazie alla particolare conformazione geologica delle lagune. Venti di media intensità (16-24 nodi) durante la maggior parte dei mesi dell’anno.

Altre attività

Slip ‘n Slide, Mountain boards, Buggy kite, Wakeboarding, Feste serali, Karaoke, Escursioni nel deserto, Escursioni alle piramidi, tour a Sharm el Sheikh , Area relax con televisori satellitari HD e piano bar, Internet WiFi su tutto lo spot

  • DETTAGLI DEL VIAGGIO
  • Volo A/R con partenze da Roma e Milano destinazione Ras Sudr
  • Periodo del KitePoint Camp: Data di partenza il 10 maggio con rientro il 17 maggio
  • Possibilità di modificare le date in base alle proprie esigenze
  • Trasferimenti A/R per l’aeroporto
  • Alloggio in stanza doppia con formula mezza pensione
  • Supervisione, guida e assistenza gratuita sugli spot
  • Possibilità di prenotare corsi e lezioni private, possibilità di noleggiare l’attrezzatura
  • Quota viaggio a partire da  € 630.

La quota NON include:

  • Trasporto sacca kite (i costi del trasporto attrezzatura variano in base alla compagnia scelta al momento della prenotazione e il pagamento si effettua in aeroporto)
  • Storage KiteSurfing Village  che comprende: Assistenza Decolli/Atterraggi/Rescue/Utilizzo centro SPA da pagare in loco €50 totali
  • N.B.

Vi ricordiamo che le quote sono da considerarsi indicative e da riconfermare in sede di prenotazione in quanto eventuali promozioni/quote sono soggette a variazioni in base alla disponibilità’ aerea e alberghiera
Inoltre nessun servizio alberghiero o volo e’ stato attualmente bloccato.

PER INFO KITE CAMP

  • Carlo 339-5365186
  • info@kitepoint.it

PER INFO PRENOTAZIONI

  • Massimiliano 347-2825909
  • info@sportintravel.it

 

 

affiliazione kitepoint FIV 2015

 

,

Takoon KAPPA SERIES

Mettetevi comodi e gustatevi questo video… la famiglia Takoon cavalca la nuova serie kappa.

Protagonisti Hugo Guias / Mallory de la Villemarqué

[vimeo id=”109356321″ width=”600″ height=”350″]

IV ZONA FIV – NUOVO CORSO Allievo Istruttore KITESURF

Il Comitato FIV IV Zona Lazio organizza dal 16 al 21 febbraio 2015 presso la Lega Navale Italiana Anzio un Corso I Modulo – Istruttore I livello (Allievo istruttore) per le specializzazioni “Derive” e “Tavole a vela” che si svolgerà secondo le modalità e i programmi previsti dalla Normativa FIV.

Obiettivi del corso: (durata minima 36 ore) al termine del corso verrà rilasciato ai Candidati idonei un attestato che autorizza l’attività di Tirocinio di Allievo Istruttore.

Requisiti per la partecipazione:

Essere cittadini italiani o di altro Paese appartenente alla Comunità Europea.
Avere compiuto 18 anni.
Essere in possesso del diploma di scuola media inferiore.
Essere o essere stati tesserati (con tesseramento ordinario) presso un Affiliato FIV per almeno due anni consecutivi e avere la tessera FIV valida per l’anno in corso con idoneità medico sportiva.
Essere presentati dal Presidente di un Affiliato FIV, il quale attesti, tramite curriculum vitae che il candidato:
abbia buone conoscenze (riferite al Manuale dell’Allievo FIV– ultima edizione) e capacità tecniche nella conduzione di imbarcazioni di vario tipo Derive sia di tipo singolo che collettivo, catamarani o Tavole a vela o Kiteboard, come richiesto nelle prove di selezione più avanti descritte.
abbia svolto attività sportiva e/o agonistica su vari tipi d’imbarcazioni o tavole a vela o kiteboard;
sappia condurre un mezzo di assistenza a motore;
sappia nuotare e immergesi con disinvoltura anche con indumenti;
abbia predisposizione all’insegnamento, anche derivante da eventuale attività praticata presso un Affiliato o Zona di appartenenza.
Se il candidato appartiene ad un Paese facente parte dell’Unione Europea, per il requisito al punto d) deve dimostrare di essere stato tesserato per una Federazione riconosciuta dall’ISAF da almeno due anni e per l’anno in corso deve essere Tesserato alla FIV con idoneità medico sportiva; nel corso dei sopra descritti anni deve avere praticato vela sportiva attivamente.
Possono essere ammessi anche cittadini extracomunitari che oltre ai requisiti soprascritti devono essere in regola con le leggi vigenti, devono avere una buona conoscenza della lingua italiana e devono essere in grado di dimostrare il rapporto di collaborazione con la Società che li presenta.
Diversamente abili:
Il Consiglio Federale si riserva di ammettere al primo modulo del corso istruttori di 1° livello i diversamente abili che ne facciano richiesta, previo insindacabile riscontro medico da parte della Commissione Medica Federale (o documentazione specifica che ne confermi l’idoneità).
Il diversamente abile che avrà regolarmente frequentato il Corso e risulterà idoneo alla valutazione finale potrà svolgere la sua opera solo se accompagnato da un Istruttore accompagnatore o un Allievo Istruttore (i quali non possono essere diversamente abili) o da una persona specializzata in salvamento.
Per la partecipazione al corso, è necessario aver sostenuto con esito positivo la prova di Selezione.

Possono iscriversi direttamente al corso Allievo istruttore Derive/Tavole (senza effettuare le prove di selezione) gli A.D.I. gli Esperti velisti iscritti all’albo L.N.I. che abbiano frequentato i corsi di aggiornamento previsti dalla Normativa L.N.I.

PROVA DI SELEZIONE PER L’AMMISSIONE AL CORSO
Per partecipare al Corso è necessario aver sostenuto con esito positivo la prova di Selezione in programma l’8 febbraio 2015 presso la Lega Navale Italiana Anzio – ore 8.30. La quota di iscrizione alla Prova di selezione è di euro 50,00 che andrà versata esclusivamente con bonifico bancario intestato a CONI – FIV COMITATO IV ZONA IBAN IT35K0100503216000000014345 indicando nella causale ” Selezione AI derive/tavole – nome/cognome/tessera FIV del candidato”.

ISCRIZIONE ALLE PROVE DI SELEZIONE
L'<b>iscrizione alla Selezione</b> dovrà essere esclusivamente effettuata online entro il 3 febbraio 2015 allegando:

– Curriculum vitae
– Dichiarazione del presidente del club di appartenenza
– Eventuale copia della patente nautica in corso di validità
– Eventuale copia del brevetto BLS, BLSD in corso di validità
– Copia del pagamento del bonifico di iscrizione alla Selezione pari euro 50,00
La quota non sarà restituita in caso di non ammissione al corso o in caso di mancata presentazione alla Selezione.

Prove Scritte:

Risoluzione scritta di questionari riguardanti argomenti di cultura e tecnica velica, marinaresca, meteorologia e di carattere generale.

Prove pratiche:
Mezzo appoggio

Recupero simulato di uomo in mare
Manovra di accosto da lato dritto a lato sinistro a motore (solo per il Kite: accosto al Kiter)
Traino di 2 barche a vela o Tavola a Vela. (solo per il Kite: recupero di un aquilone, linee e barra)
Avviamento manuale; Partenza e rientro ad un pontile
Vela: su derive o Tavola a Vela

Partenza (da spiaggia, pontile, scivolo, ecc.)
Conduzione e manovre su percorso a triangolo (lati di 100 m.) con boa al vento
Manovrare attorno ad un gommone ancorato (max 2 lunghezze di distanza dal gommone)
Conduzione in linea di fila (mantenimento costante della distanza fra le barche/tavole)
Navigazione senza timone, solo derive, (con vento non inferiore a 4 nodi e non superiore a 8 nodi)
Recupero di “uomo in mare” (prodiere in acqua, timoniere governa per il recupero)
Scuffia e raddrizzamento/Sollevamento della vela dall’acqua e brandeggio con giro completo della tavola
Rientro (a spiaggia, pontile, scivolo, ecc.)
Se tutte le prove di selezione risulteranno positive, il candidato verrà ammesso al Corso di A.I.

QUOTA DI ISCRIZIONE AL CORSO

La quota di iscrizione al corso è di euro 160,00 e andrà versata solamente una volta sostenuta con esito positivo la Prova di selezione e dopo aver effettuato l’iscrizione al corso online. Il pagamento potrà essere effettuato esclusivamente con bonifico bancario intestato a CONI – FIV COMITATO IV ZONA IBAN IT35K0100503216000000014345 indicando nella causale il tipo di corso, nome/cognome/tessera FIV del candidato.

ISCRIZIONI AL CORSO
I tesserati risultati idonei alla prova di selezione potranno effettuare l’iscrizione al corso esclusivamente tramite il Modulo online entro il 12 febbraio 2015.

CAMPAGNA RINNOVO TESSERAMENNTO 2015

La  ASD kitepoint.it  rinnova  il  suo  impegno  per  lo   sport promuovendo la campagna iscrizione e rinnovo tesseramento 2015.

L’ASD Kitepoint.it  sceglie di mettere al centro dell’attenzione per l’anno 2015 quei valori che l’hanno contraddistinta da 10 anni: passione, impegno sociale e partecipazione.

Chi prende parte alle attività dell’Associazione può sentirsi al centro di una grande famiglia.

I soci ricevono una tessera che consente loro di godere di una serie di vantaggi ed agevolazioni che consistono tra l’altro in:

• Assicurazione contro gli infortuni e  responsabilità civile verso terzi  per l’attività da loro svolta;

• Partecipare a tutte le attività organizzate dalla kitepoint.it come cene sociali, Kitecamp, Demo day con test di materiali della nuova stagione.

Ricordiamo a tutti i soci che il 31-12-2014 sono scadute tutte le coperture Assicurative della federazione e che il rinnovo va effettuato entro il 15.01.2015

 

 

 

 

Visita Medico Sportiva

Ad agosto 2014 il Ministero della Salute ha pubblicato le linee guida relativamente alle certificazioni mediche in ambito sportivo.

La visita medico sportiva in Italia (per chi pratica sport) è obbligatoria per legge  ed è affiliato ad una associazione, una federazione o un ente di promozione sportiva.

Molti sono coloro che praticano attività sportiva in italia e la visita medico sportiva è considerata un atto di medicina preventiva molto importante,per verificare la propria efficienza fisica ed evitare rischi di patologie piu o meno gravi.

Con queste poche righe cercheremo di spiegare in modo semplice le differenze di certificazione.

Le visita per l’idoneità allo sport si distingue in due tipi:

  • Agonistica
  • Non Agonistica.

Nel caso di Idoneità “Agonistica” gli atleti potranno partecipare a tutte le gare del calendario ufficiale delle federazioni, mentre nel caso di idoneità “Non Agonistica” gli atleti potranno partecipare alle gare promozionali e alle gare sociali. Vediamo nel dettaglio le due tipologie di visite:

-SPORT AGONISTICO

La visita per l’idoneità alla pratica di sport agonistico può essere effettuata soltanto dagli specialisti in Medicina dello Sport operanti in strutture ai sensi di legge.

Lo specialista deve effettuare una visita completa, comprendente la raccolta dell’anamnesi (la storia clinica, anche familiare) dell’atleta e l’esame dei grandi apparati (respiratorio, cardiaco, muscolo-scheletrico …).

Ovviamente non scendiamo nei dettagli, ma possiamo solo dire che è una visita che di norma dura circa un’ora.

La visita ha solitamente validità di 12 mesi.

Per accedere alla visita specialistica l’atleta deve consegnare allo specialista una Lettera di Richiesta della società d’appartenenza, nominativa, nella quale devono comparire tutti i dati identificativi della società sportiva stessa (nome, indirizzo, codici d’affiliazione ecc.).

E’ importante sottolineare che la visita medico sportiva agonistica eseguita presso le ASL e richiesta dalla società di appartenenza per tutti gli atleti agonisti dai 12 a 17 anni è a titolo gratuito.

Per tutti gli atleti maggiorenni la visita è a pagamento e si aggira indicativamente intorno ai 40 euro.

-SPORT NON AGONISTICO

In questo caso la certificazione può essere effettuata (dopo una visita accurata, ma senza obbligo d’accertamenti clinici e strumentali) anche dal proprio Medico di base o dal proprio Pediatra di base, oltre che, ovviamente, dallo Specialista in Medicina dello Sport.

In caso di atleta minorenne, è obbligatoria la presenza di un genitore che deve tra l’altro sottoscrivere una dichiarazione di consenso informato

Il costo della visita è imposto dalla legge, può variare nelle diverse regioni e corrisponde mediamente a circa € 25 per gli atleti fino a 18 anni d’età e a circa € 35 per i maggiorenni; tali importi sono fissi nelle strutture pubbliche (ASL ecc.) e sono invece da considerare come tariffa minima applicabile in quelle private.

 -Nel link le nuove disposizioni sulle certificazioni sanitarie introdotte dal Decreto Balduzzi