SICILIA COSTA SUD

Carlo KP 5 gennaio 2013 0
SICILIA COSTA SUD

La costa sud: è molto pianeggiante ed è decisamente arida, questo favorisce la formazione di forti venti termici in estate. I fondali sono molto bassi e caratterizzati da sabbia sahariana molto fine e compatta.

 SPOT PER IL KITESURFING DA SIRACUSA A AGRIGENTO

 – AGNONE BAGNI

Descrizione: Spiaggia sabbiosa senza pericoli. Fruibile tutto l’anno per ilWindurf e il Surf, solo mesi invernali per il Kitesurf, dato l’alto numero di bagnanti presenti sulla spiaggia. Lo spot lavora 12 mesi l’anno. Venti: Scirocco, Grecale.

– MARINA DI MELLI 

Descrizione: Spiaggia sabbiosa senza pericoli. Fruibile tutto l’anno per il Windurf e il Surf, solo mesi invernali per il Kitesurf, dato l’alto numero di bagnanti presenti sulla spiaggia. Lo spot lavora 12 mesi l’anno.Venti: Scirocco.

– MARINA DI AVOLA

Descrizione: La spiaggia e’ un misto con prevalenza di sabbia e con un po’ di piccole pietruzze e qualche roccia.Sabbia con un po’ di pietre piccole e qualche masso, per i windsurfisti, attenzione alla pinna nei primi 20 metri perché eventuali rocce a pelo d’acqua possono danneggiarla, soprattutto nella parte nord della spiaggia.Medio, fino ad avanzato. Lo spot e’ molto polivalente e frequentato da atleti medi fino ai surfer più avanzati e per i praticanti di freeride, fristyle e wave. Per il Kite è richiesto un buon livello di conduzione. Venti: In estate e’ presente un vento termico da N-E che può arrivare a soffiare a 15 nodi con onde che possono arrivare ad un metro. Lo spot lavora anche con grecale e scirocco. Lo scirocco soprattutto in inverno può generare proprio delle belle onde che possono arrivare fino a 2 metri. Lo spot funziona tutto l’anno e i venti migliorisno Scirocco e Grecale

– PORTOPALO – CAPO PASSERO

Descrizione: Spiaggia sabbiosa e acqua calda. Posto ideale per i neofiti del wave, mure dx con onda sul metro. La zona è circoscritta nel golfo del porto. Periodo migliore: Fruibile tutto l’anno per il Windurf e il Surf, solo mesi invernali per il Kitesurf, dato l’alto numero di bagnanti presenti sulla spiaggia. Venti: Ponente, maestrale, termico

Informazione turistiche: Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, è il paese più a Sud della Sicilia (a 70 Km sotto il parallelo di Tunisi). La fascia costiera alterna lunghe spiagge, caratterizzate da dune sabbiose, ad alte scogliere a picco sul mare. Il clima è particolarmente caldo ed asciutto è reso più mite dall’azione dei due mari.

– POZZALLO

Descrizione: Spiaggia con sabbia, senza pericoli. Il mare calmo, acqua piatta, vento costante. Di inverno si esce con il Sw,il Nw, W, E, Ne, S, scegliendo la spiaggia più adatta grazie alla speciale conformazione della baia alla direzione del vento. Venti: Ponente, Scirocco, Levante, termico con punte tra i 15 e 25 nodi. Condizioni: Si esce mure a dritta in condizioni side e on-shore con chop e acqua piatta, l’ intensità varia dai 10 ai 25 nodi costanti, disciplina freestyle e/o kitesurf. Periodo migliore: Fruibile tutto l’anno per il Windsurf e il Surf, solo mesi invernali per il Kitesurf, dato l’alto numero di bagnanti presenti sulla spiaggia.

 – MAZZARELLI (Marina di Ragusa)

Descrizione: Spiaggia con sabbia, senza pericoli. Nel periodo estivo la spiaggia è abbastanza affollata. Si esce in tutti i posti ma in particolare vicino al surfer club del posto. Venti: Ponente, scirocco, levante, maestrale. Periodo migliore: Da aprile a settembre.

– SCOGLITTI

Descrizione: Vi sono due spiagge immense rispettivamente a dx e a sx del paese. La spiaggia di sx è enorme e libera. La spiaggia di dx sotto vento al porto è frequentata dai turisti in vacanza con la presenza di numerosi beach bars. Periodo migliore: D’ inverno si esce con la tramontana, il Grecale e il Maestrale con onda formata. D’ estate si aggiunge lo scirocco caldo che soffia costante side-on.

– MARINA DI MODICA

Descrizione: Marina di Modica fa capo, territorialmente, al vicino comune di Modica, e rappresenta soprattutto un luogo di villeggiatura estiva. La piccola baia di Marina di Modica è considerata un piccolo paradiso dei surfers e windsurfers, locali e non, godendo, grazie alla sua speciale esposizione, di favorevoli condizioni di vento. Spiaggia di sabbia finissima. Venti predominanti: Maestrale e Ponente. Periodo migliore: Tutto l’anno.

– LIDO DI SPINASATA ( Località Donnalucata)

Condizioni: Con Maestrale e Ponente si esce mure a dritta in condizioni side e on-shore con onda da 0,5 a 4 Mt.Venti predominanti: Maestrale e Ponente. Periodo migliore: Tutto l’anno

– CIRCOLO VELICO LO SCIROCCO ( Marina di Ragusa)

Condizioni: Con Maestrale e Ponente si esce mure a dritta in condizioni sideshore e onda da 0,50 a 4 Mt. Con Levante e Scirocco si esce mure a sinistra. Disciplina wave-freesyle.Venti predominanti: Maestrale, Ponente, Levante e Scirocco. Periodo migliore: Tutto l’anno con Maestrale e Ponente, inverno con Levante, estate con Scirocco.

– PUNTA SECCA 

Condizioni: Con Maestrale e Ponente si esce mure a dritta in condizioni side e on-shore con onda da 1 a 4 Mt, ottimo per saltare, disciplina wave solo per esperti. Con il kite è preferibile uscire a levante del porto quando a ponente ci sono onde.Venti predominanti: Maestrale e Ponente. Periodo migliore: Tutto l’anno.

– TERRAMANFRIA

Descrizione: Lo spot si trova sul lungomare di Gela in corrispondenza del Lido Copacabana. Si esce quindi su una spiaggia sabbiosa in condizioni wave. I venti con cui lo spot lavora provengono da ovest e’ generano un’onda ben formata che permette di fare proprio dei bei salti. Generalmente si esce con vele tra i 5 e i 5,5 mq, ottimo per il Kitesurf per gli ampi spazzi di sabbia e condizioni cioppose. Frequenza onde e vento: Alta, 140gg/anno o più. vento prevalente da  Ovest. Mesi migliori dell’anno: Aprile, Maggio, Giugno, Luglio.

– TORRE DI GAFFE (Licata)

Descrizione: Spiaggia antistante l’omonima frazione di Licata, questa parte del litorale è sostanzialmente sabbiosa. Poco rialzata rispetto al livello del mare sorge una torre d’avvistamento del periodo aragonese. Il mare è pulito, la sabbia è molto fine. La zona, se pur distante circa 10 km dalla città, è dotata dei servizi di prima necessità, ed è raggiunta dal servizio di trasporto urbano. Zona mista con fondo sabbioso nell’insenatura di destra, ciottoloso in quella di sinistra. con un notevole impatto paesaggistico. Ottimo dal punto di vista della sicurezza, perché si rientra sempre. Posto sempre battuto dal vento con condizioni climatiche estive del tipo africano. Venti: Scirocco, Ponente, Maestrale, termico nel periodo estivo. Periodo migliore: Tutto l’anno.

– SAN LEONE

Descrizione: Lo spot e’ di tipo sabbioso senza pericoli ideale anche per principianti. Il periodo migliore per uscire e’ la primavera-estate (freeride) e l’autunno-inverno (Wave). E’ da tenere in considerazione che lo spot e’ molto affollato in estate sia dai locals sia da numerosi turisti. Si esce con mura a dritta condizione side-shore; onda buona anche per surf da onda. Dato l’alto numero di bagnanti presenti sulla spiaggia prestare molta attenzione per la pratica del Kitesurf. Venti: Ponente. Periodo migliore: Primavera, autunno, inverno.San Leone è il lido balneare della provincia di Agrigento.

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
[ + ]