PORTOGALLO – REPORT KITE TRIP

Carlo KP 2 gennaio 2013 0
PORTOGALLO – REPORT KITE TRIP

Ciao a tutti mi chiamo Viller e questa estate con alcuni amici ho fatto un viaggio in Portogallo.
Posso dirvi che se anche voi come me amate il kite tra le onde il Portogallo e’ il vostro posto non esiste un giorno che non possiate trovare onde e all’estate anche il vento e’ quasi garantito.

IL GUINCHO è lo spot per eccellenza, qui ci sono le onde, quelle vere, grosse, potenti, tutti i giorni almeno 1m – 1,5m, le trovate sempre. Poi ci sono giornate che potete trovare delle onde da 3m e oltre….E’ bellissimo vederle gonfiarsi da lontano e rendersi conto di stare per surfare una mega bomba l’acqua dal colore blu stupendo anche se l’acqua è sempre fredda quindi anche in estate una muta 4-3 è consigliata.
Il vento e’ abbastanza rafficato sottocosta poi al largo si stende e diventa piu’ costante. La spiaggia del Guincho e’ caratterizzata da rocce che si trovano al centro della baia, le chiamano godzilla e non ci vuole molta immaginazione per capire il perche’!! Queste rocce sembrano dividere la spiaggia in 2! Il vento viene side side on,  da destra NORD NORDOVEST . Normalmente sopravento trovate i windsurf e sottovento oltre godzilla i kite il vento e’ piu’ forte sopravento e io di solito stavo piu’ spesso li anche se ero in mezzo a windsurfer.
Per dormire c’e il campeggio li a 1km e una stradina in mezzo alle dune vi porta alla spiaggia ma e’ un po’ lunghina. Noi di solito ci spostavamo in macchina. Ci sono 2 parcheggi, uno che va al bar do guincho diciamo sopravento e l’altro dalla parte opposta della spiaggia dove di solito escono i kite e dove potete trovare l’hotel muchaxo, molto pratico perchè direttamente sulla spiaggia. Non conosco i prezzi perchè alloggiavo al camping do guincho, sicuramente piu’ economico con bungalow decenti e bagni puliti!
Alla sera e’ sempre un po’ freschino perchè il vento raffredda parecchio e ci vuole un maglione,  anche pesante,  pero’ devo dirvi che con il caldo afoso che c’era in Italia a luglio un po’ di giorni a quelle temperature ci volevano!!!

SANTA CRUZ, questo spot e’ da visitare quando il guincho diventa fotonico e per un kiter poco divertente allora prendete la macchina e dirigetevi verso nord circa un’ora per arrivare. Passando trovere tanti spot da surf da onda molto famosi tipo Ericeria oppure 20km ancora piu’ a nord di Santa Cruz potete trovare uno degli spot da surf da onda piu’ famosi d’europa e non solo detto supertubos a Peniche!!! Comunque tornando a noi la spiaggia di Santa Cruz è enorme, gigantesca. Avete km di spiaggia tutta per voi e pochissimi kite in acqua e dietro la spiaggia rocce altissime fanno da cornice a questo posto magnifico ma mi raccomando venite solamente se al guincho ci sono 30 nodi e oltre, a Santa Cruz e troverete anche 10 nodi in meno.
Anche qui le onde sono stupende e grosse ma forse meno potenti del guincho ci sono diverse scuole di surf, un parco giochi bellissimo, che merita di essere visto… non volevo piu’ andarmene… vento, onde, e un paesaggio cosi’ e’ difficile da lasciare.

Un saluto a tutti Viller

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
[ + ]