Kitepoint scuola di kitesurf

Norme di sicurezza

scuola kite federazione vela italianaPer un kiters la sicurezza è fondamentale in tutte le attività pratiche e come codice di condotta generale.

Gioca un ruolo fondamentale e influisce su tutti gli aspetti di qualsiasi corso andrai a tenere. Il tuo esaminatore verificherà gli aspetti legati alla sicurezza durante tutto il corso e richiederà un approccio intelligente e maturo verso la sicurezza.

Regole di buon senso

Ecco una lista delle 7 regole di buon senso della sicurezza quando si va in acqua

• Informa qualcuno su dove stai andando e sull’orario previsto per il rientro

• Naviga in compagnia, o almeno con qualcuno in spiaggia che possa chiamare aiuto

• Fai i controlli pre-volo sull’attrezzatura e assicurati che tutto sia in grado di andare in acqua/volare

• Fai una valutazione approfondita dello spot compreso guardare le previsioni meteo

• Evita venti off shore, condizioni di poca visibilità, temporali, vento a favore della maree e il tramonto

• Tieni in considerazione gli altri utilizzatori dello spot, il che comprende anche avere una assicurazione contro terzi

• Non sopravalutarti quando scegli uno spot La valutazione dello spot è parte integrante del fare kite, per qualsiasi kiter, ad ogni livello. Capire i quattro punti chiave della valutazione dello spot e la loro importanza in qualsiasi spiaggia, per ogni singola uscita, è essenziale per tutti i kiter.

Regole di precedenza e norme di comportamento in acqua

• Il rider sopravento da precedenza a quello sottovento

• Il rider mure a sinistra da precedenza al rider mure a destra

• Il kitesurfer che sta utilizzando la spiaggia deve dare precedenza agli altri utilizzatori della spiaggia e tenersi in una zona di sicurezza fuori dal canale di navigazione se arrivano altre imbarcazioni

• Le spiagge possono essere eccezionalmente affollate, sia a terra che in acqua. Non importa quanto siate esperti, o quanto siano belle le condizioni, non mettete mai a rischio la sicurezza altrui! Se avete dubbi, non uscite!

• Mantenete sempre una distanza di sicurezza di 50 metri sottovento tra voi e altre imbarcazioni

• In caso di rischio di collisioni, stabilizzate il kite a bordo finestra o in zona neutra.

• Non navigate a meno di 50 metri sopravento a barche ormeggiate

• Non navigate in prossimità di aree balneabili, in mezzo a nuotatori o a ormeggi per barche

• Non saltate a terra o vicino alla spiaggia

• Quando tornate in spiaggia, fate attenzione ai riders che stanno lanciando l’ala.

• Se un rider ha già impegnato il corridoio di uscita dategli la precedenza Regole in acqua

• Evitare le collisioni ad ogni costo

• Mantenere alto il kite sopravento, basso il kite sottovento

• Chi naviga mure a dritta ha diritto di rotta su chi naviga mure a sinistra

• Vietato saltare sopravento a qualcuno entro una distanza pari a due volte la lunghezza delle linee

• Un rider con l’aquilone in fase di atterraggio ha la precedenza rispetto ad uno in fase di lancio

norme di precedenza del kitesurf

Le regole precedenti sono spiegate con maggiori dettagli qui di seguito:

Norme tradizionali di navigazione

• Regola su mure opposte: un’imbarcazione mure a sinistra (con la gamba sinistra avanti per i kitesurfer) si deve mantenere discosta dall’imbarcazione con mure a dritta (con la gamba destra avanti per ikitesurfer).

• Regola su stesse mure: l’imbarcazione al vento deve mantenersi discosta dall’imbarcazione sottovento.

• Regola in sorpasso: l’imbarcazione in sorpasso deve mantenersi discosta dall’imbarcazione che sta superando (quando stai superando qualcuno devi tenerti discosto)

Regole nella navigazione fra le onde:

 Ci sono regole quando due naviganti si avvicinano l’un l’altro nelle onde

• Regola su mure opposte: il kitesurfer che sta surfando l’onda in rientro ha la precedenza sul kitesurfer in uscita*

• Regola su stesse mura sull’onda: tutti i kitesurfer sull’onda devono tenersi discosti dal kitesurfer che ha acquisito il diritto di rotta e/o più vicino al picco dell’onda (parte dell’onda che frange).

• Tutti i kitesurfer devono tenersi discosti dai surfisti (i surfisti hanno maggiori difficoltà di manovra

 

Federazione Italiana Vela

Riferimento del training program isaf 2013-­‐2016 per il kiteboard

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
[ + ]